Perché Viaggiare come se non ci fosse un domani

Quale sarebbe la tua risposta alla domanda: Perché Viaggiare?

Onestamente è da un po’ che mi pongo questa domanda.

Me lo chiedo sia per la mia estrema curiosità verso la comprensione del “senso” di molti aspetti della vita, sia per dare una risposta convincente alle persone che hanno dubbi su quanto l’esperienza di un viaggio possa contribuire notevolmente alla propria crescita ed evoluzione personale.

PERCHE’ VIAGGIARE?

Ho la mia personale filosofia sul significato del VIAGGIO.

Penso sia una vera e propria metamorfosi ed esplorazione di due mondi: quello ESTERIORE e quello INTERIORE.

 

 

Fuori c’è un tripudio di colori, di sapori e profumi che aspettano di essere scoperti, e dentro c’è tutto un altro mondo, pronto ad uscire dal suo nascondiglio.

FUORI ALLO SCOPERTO … E ALLA SCOPERTA! 

 

Quando sei fuori dal tuo luogo protetto, ti trovi ad affrontare situazioni che mettono alla prova la tua capacità di adattamento, le tue abilità comunicative allo scopo di arrangiarti, in perfetto stile italiano.

Uscire allo scoperto ti porta fuori dalla tua zona di comfort, costringendoti a compiere il passo verso la tua metamorfosi.  

E’ uno di quei momenti di disagio, dove può mancarti il “calduccio” di casa, ma che rappresenta nel profondo un pezzo importante del puzzle che stai completando:

IL TUO DISEGNO

Alla domanda PERCHE’ VIAGGIARE, si possono dare diverse risposte, vediamo le più comuni:

  • per provare emozione 
  • per un senso di evasione
  • per una fuga dalla quotidianità
  • per arricchire la propria conoscenza
  • per il puro gusto di esplorazione
  • per andare alla scoperta
  • per vivere un’avventura
  • per superare i propri confini
  • per la semplice e genuina passione di vedere il mondo
  • per sentirsi in movimento
  • per esporsi ad un’incontro

 

Si potrebbe continuare per ore con un elenco infinito.

Io vorrei riassumere tutti questi concetti in una parola, quella che per me rappresenta e descrive in un unico termine il significato del viaggio:

ESPERIENZA

Tutto quello che viviamo ogni giorno è un’esperienza, qualcosa che ci cambia dentro, ci rende persone diverse, migliori.

Ogni esperienza lascia un segno nella nostra anima e il viaggio è una di quelle che ci insegna di più; più di qualsiasi altro libro o teoria imparata a scuola.

I racconti dei libri ambientati nella savana non rendono abbastanza quanto vedere con i propri occhi distese infinite di paesaggi africani intorno a se; sentirsi così piccolo e contemporaneamente così grande.

Eppure, così collegato col Tutto.

Bisogna sentirla la sabbia rossa nelle narici, che ti resta dentro per giorni, e che ti libera le vie respiratorie meglio di qualsiasi spray preso in farmacia.

Gli occhi curiosi e stupiti di un bambino che percorre chilometri a piedi nudi sulle strade sterrate del Kenya per arrivare a scuola, e che gioisce per una matita colorata, ti apre il cuore come poche altre cose.

Le concerie di Fes in Marocco le puoi sentire solo con un rametto di menta appoggiato al naso, e quegli odori li sentirai difficilmente altrove.

 

 

Con questo non voglio dire che la vita di tutti i giorni, nel nostro luogo di lavoro, nella nostra casa abbia meno valore o che gli insegnamenti appresi durate gli studi non abbiano importanza.

Semplicemente sono convinta che l’esperienza di un viaggio ci porti a conoscere direttamente e a sentire sulla nostra pelle il mondo là fuori, arricchendo ancora di più le nostre anime, facendo nostre tutte le informazioni apprese sui libri di scuola o ascoltando i racconti di chi quei luoghi lontani li ha visti di persona.

Credo che una vita vissuta senza viaggiare sia come una vita vissuta a metà.

Vai, esci, guarda la cartina e scegli un luogo, scoprilo, studialo, informati su ciò che potresti trovarci. E inizia già ora il tuo viaggio.

 

COME POSSO AIUTARTI? 

 

Per quale motivo dovresti leggere questo blog, rispetto a tutti gli altri che esistono online?

Certamente sono qui a far la “guru”, non voglio insegnarti le super tecniche fotoniche di prenotazione, per volare in Brasile con 50 euro.

Sono qui per accompagnarti in questa avventura e per affiancarti nella sfida di organizzare la tua esperienza indimenticabile, senza pensieri!

Metto a tua disposizione quello che ho imparato nel corso degli ultimi vent’anni nel mondo del turismo, unito al desiderio di aiutarti a crescere viaggiando.

Se vuoi pensare solo a cosa mettere in valigia e a come sarai al tuo rientro, contattami e vediamo insieme quale sarà la tua prossima meta!  

Viaggiando alla scoperta dei paesi troverai
il continente in te stesso

– Proverbio indiano –

 

 

Autore

client-photo-1
WeLoveTravel
Ramona Venini - We Love Travel Consulente di Viaggi Online e Travel Blogger Viaggiatrice seriale, cresciuta nel mondo dei viaggi Racconta esperienze, consigli di viaggio, propone vacanze e soprattutto promuove un NUOVO MODO DI VIAGGIARE.

Commenti

Lascia un commento